Le classi II AL e II LI in gita a Milano

In data 30 ottobre le classi 2LI e 2AL si sono recate a Milano per una visita guidata dal duplice scopo: scoprire le meravigliose basiliche paleocristiane della città con l’aiuto del Prof. De Soccio e visitare i luoghi della Milano Manzoniana, in particolare, i monumenti simbolo della terribile pestilenza del 1629-1630.

Una Milano insolita quella delle grandi basiliche, di sapore tardoantico e imperiale: Sant’Ambrogio, San Lorenzo (con le controverse colonne) e Sant’Eustorgio, riportate alla loro natura originaria grazie alle accurate ricostruzioni storiche del Prof.

A seguire il tour della ‘Milano della Black Death’, durante il quale una guida inglese dell’Associazione Culturale ‘Il Mondo di Tels’ ha condotto gli studenti in un itinerario attraverso i luoghi della peste manzoniana: l’ospedale della Ca’ Granda (oggi Università degli Studi), la Biblioteca Ambrosiana, via Mora, fino ad arrivare alla famosa chiesa di San Bernardino alle Ossa, decorata con i macabri resti di una fossa comune scavata durante l’epidemia. Le pagine di Manzoni sono diventate lo spunto da cui partire per ricostruire (in inglese) l’origine del morbo, la sintomatologia, la diffusione, le diverse terapie impiegate nel corso dei secoli per contrastarlo e soprattutto la sua importanza a livello artistico-letterario.