Mai era accaduto prima nella nostra Provincia: il Progetto “Smogreen”, realizzato da sei ragazzi della 4AC
(Chimica e Materiali), Samuele Beuchod, Mirko Brignoli, Giorgia Ludovica Mazza, Alessio Giroldo, Luca
Saporiti e Luca Toson, si è classificato al primo posto a livello nazionale nell’ambito del Concorso “La tua
idea d’impresa”.
La giuria, costituita da 3 imprenditori affiliati a Confindustria scelti in base alle competenze, ha premiato il
progetto dei ragazzi del Sobrero scegliendolo tra tutti i vincitori delle rispettive fasi provinciali ammessi di
diritto alla finale nazionale.
Smogreen è un progetto che fa della sostenibilità e dell’economia circolare i suoi punti di forza. L’idea nasce
con lo scopo di recuperare un materiale di scarto come i mozziconi di sigaretta per ricavare l’acetato di
cellulosa, componente principale del filtro, e trasformarlo in nanocellulosa, un biopolimero che può essere
utilizzato in vari settori tra i quali quello delle bioplastiche e quello delle fibre tessili sono i più importanti.
Gli studenti del Sobrero, attraverso ricerche approfondite, raccolta dati e analisi tecniche hanno proposto
un metodo industriale che consente la trasformazione di un materiale di scarto in un prodotto ad alto
valore aggiunto con interessanti prospettive per il futuro.
La diverse fasi del progetto sono state sviluppate sotto la supervisione dei docenti Rosanna De Grazia e
Luca Cavallero, dell’assistente tecnico Patrizia Cascio e del Dott. Fabio Ameglio per la parte economica del
business plan.
Lo scopo del team, che oramai vanta un’esperienza decennale, è quello di stimolare gli allievi ad un
continuo interesse verso le nuove tecnologie e le possibili strategie per affrontare i problemi inerenti la
sostenibilità e i danni ambientali che sono sempre più evidenti ai nostri giorni.
Il Progetto “Smogreen” verrà premiato nel corso del Festival dei Giovani che si terrà a Gaeta dall’8 al 10
novembre 2021 compatibilmente e nel rispetto delle misura anti Covid-19 in vigore.
Durante l’evento gli studenti dovranno illustrare l’idea progettuale e riceveranno anche una borsa di studio
in premio.
Da molti anni l’I.S. “Sobrero” propone ai propri studenti la partecipazione a progetti, sia nazionali che
internazionali, con lo scopo di coinvolgere i ragazzi in percorsi sia individuali che di gruppo che li rendano
attori protagonisti dei processi di apprendimento e di crescita. Il grande successo ottenuto quest’anno
corona un lungo periodo di impegno e fatica ed è oltremodo gratificante, in particolare in questo difficile
periodo in cui la pandemia ha pesantemente inciso sul mondo della scuola.


I docenti e il personale tecnico del Corso di Chimica e Materiali dell’I.S. “Sobrero” di Casale Monferrato sono particolarmente soddisfatti per il risultato ottenuto frutto, oltre che del lavoro degli studenti, di
un’equipe di tutor che da anni lavora con grande impegno e una perfetta intesa, ognuno contribuendo con le proprie competenze e peculiarità.


Il commento del Dirigente:
La vittoria del Primo premio a livello nazionale mi rende molto orgoglioso.
Questo risultato conferma ancora una volta l'eccellenza dei nostri percorsi formativi e le proposte laboratoriale, del lavoro svolto dai miei alunni e docenti che, con impegno e passione , sanno
mettersi in gioco ed accettare sfide importanti, che in questo periodo di emergenza sanitaria, acquisiscono un ulteriore valore aggiunto..

Da scaricare:

COMUNICATO STAMPA_ LTIDI 2021

progetto smogreen