Sabato 18 novembre, nell’Aula Magna dell’Istituto Sobrero, si è rinnovato l’appuntamento annuale col Rotary Club di Casale Monferrato, che offre l’occasione per uno scambio diretto fra le aziende e gli studenti delle classi quinte dell’Istituto. Il Dirigente scolastico, prof. Riccardo Rota, ha salutato gli intervenuti, sottolineando che la loro preziosa collaborazione contribuisce al successo dei diplomati che il Sobrero prepara per l’università ed il mondo del lavoro. Questo è stato evidenziato ancora una volta dal primato registrato dalla scuola in provincia nell’indagine di EDUSCOPIO, Fondazione Agnelli: sia il Liceo della Scienze Applicate che l’Istituto Tecnico primeggiano per qualità rispetto a coloro che frequentano l’università e coloro che trovano un’occupazione legata alla specializzazione conseguita. Il dott. Sante Palmieri, Segretario generale del comune di Casale Monferrato e attuale presidente della sezione casalese del Rotary, illustra ai ragazzi le caratteristiche dell’associazione, ricordando che i suoi membri, affermati professionisti dei più svariati settori, mettono a disposizione le proprie competenze e qualità personali in attività di servizio a favore di terzi, con un occhio di riguardo appunto alla scuola.

Prendono la parola gli altri membri del Rotary, che presentano se stessi e le attività in sui sono impegnati: parlano Dario Scagliotti – dirigente di un’azienda multinazionale nel settore dei prodotti per la persona e la moda, Maurizio Miglietta – imprenditore nel settore metalmeccanico, Alberto
Spinoglio – dirigente di azienda multinazionale nel settore metalmeccanico, Ima Ganora – imprenditrice nel settore della Cultura e della Comunicazione, Corrado Rendo – medico – dirigente della ASL di Alessandria, Laura Coppo – dirigente di azienda metalmeccanica e imprenditrice,
Edoardo Francia – dirigente nel settore Musicale, Lorenzo Demagistris – dirigente nel settore della Comunicazione e del Marketing, Enrico Albano – libero professionista – consulente assicurativo.

Inizia un vivace scambio di domande e risposte fra gli studenti e i membri del Rotary, interrotto dall’apertura del collegamento via Skype con Alessandro Lanteri – professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese a Londra e Dubai – che interviene appunto da Dubai. Per iniziativa del Dirigente, prof. Rota, la conversazione passa all’inglese, anche per le domande dei ragazzi. Lanteri risponde sottolineando che la conoscenza delle lingue straniere è sempre più importante, ma quella dell’inglese è il prerequisito minimo per una carriera all’estero; serve anche avere ben chiari i propri obiettivi e sviluppare life skills, che si esplicitino non solo in ambito professionale ma anche personale e umano.
Chiuso il collegamento, proseguono le domande degli studenti: quali sono settori più sviluppati sul territorio, qual è la richiesta locale e generale di professionalità, quale può essere il ruolo delle donne nelle aziende meccaniche ed elettroniche, quali indirizzi medico sanitari sono i più richiesti?
Le risposte dei membri del Rotary aprono man mano davanti agli occhi dei ragazzi lo scenario attuale del mondo del lavoro, prospettando una ripresa delle assunzioni in svariati settori, che dovrebbe favorirli. Tutti sono concordi nel sottolineare il valore delle esperienze di Alternanza
scuola lavoro, che forniscono ai ragazzi l’opportunità di conoscere il lavoro in azienda e di evidenziare motivazione, capacità e disponibilità che verranno tenute presenti nel momento della ricerca di personale. Il Dirigente sottolinea l’importanza della nuova forma di collaborazione fra
azienda e scuola, l’Apprendistato, che il Sobrero sta progettando con l’Euromac e che permetterà agli studenti di essere presenti in azienda già durante il 4° anno di scuola superiore. Ringrazia quindi i Rotariani e gli studenti per il proficuo confronto che hanno saputo sviluppare e chiude
l’incontro.