Un mondo incredibile quello presentato, nel corso del festival del turismo responsabile IT.A.CA’, dalle classi quarte del Liceo delle Scienze Applicate “A. Sobrero”, in una location d’eccellenza come il torrione sud-est del Castello dei Paleologi. Guidati dalla prof.ssa M. Chiara Rossi, i ragazzi hanno introdotto i visitatori dell’evento alla brulicante varietà che si muove sotto ai loro piedi e che è studiata nella determinazione dell’indice di Qualità
Biologica del Suolo, tecnica alla quale si sono avvicinati anche grazie al contributo del C.R.E.A di Frassineto Po. La metodologia è stata illustrata attraverso una presentazione multimediale e gli spettatori sono stati coinvolti in una simulazione di analisi, dovendo osservare, attraverso uno stereomicroscopio, i minuscoli organismi per poi classificarli utilizzando una chiave dicotomica di riferimento; tra di loro, decisamente entusiasta, anche il Dirigente dell’Istituto “A. Sobrero” prof. Riccardo Rota, che si è detto molto affascinato dall’esperienza. Altrettanto soddisfatti i ragazzi coinvolti, orgogliosi di aver potuto diffondere la loro conoscenza scientifica al di fuori dell’ambiente scolastico contribuendo a rendere i cittadini casalesi più consapevoli delle problematiche ambientali di maggior rilievo, nello spirito di una manifestazione a cui sperano di poter partecipare nuovamente negli anni a venire.

I ragazzi delle classi quarte
Liceo delle Scienze Applicate

liceo al castello di casale

liceo al castello di casale