FIERE SCIENTIFICHE INTERNAZIONALI: UNA NUOVA AFFERMAZIONE PER IL SOBRERO

Il Sobrero ancora una volta sul podio: Francesca Ganora, Giovanni Monchietto e Luca Morelli si sono aggiudicati la medaglia di bronzo con il progetto Electro Leaves basato sull’uso di un colorante estratto dalle materiali di scarto applicabile in celle solari di nuova generazione. Il premio è stato consegnato a Smirne in Turchia dove si è svolta, nel mese di giugno, OKSEF, fiera internazionale della scienza, energia e ingegneria.

Il gruppo di ragazzi, finalisti nazionali del concorso “I Giovani e le scienze 2019” a Milano, hanno presentato a una serie di giudici di alto calibro, celle fotovoltaiche in grado di emulare la fotosintesi clorofilliana per generare corrente elettrica, utilizzando materiale di riciclo proveniente da vinacce di uve Barbera e Nebbiolo, foglie di Karkadè e di Prunus, chiaro esempio di economia circolare.

Il progetto, è stato realizzato grazie alla collaborazione con il dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale (DISIT) e soprattutto grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che ha sempre appoggiato l’istituto casalese in questi ultimi anni. Il dirigente scolastico e il corpo docente, orgogliosi del risultato ottenuto , si impegneranno nel continuo miglioramento dell’offerta formativa di giovani pronti a mettersi in gioco per nuove sfide in campo tecnico scientifico e ambientale.

sobrero in turchia

Nella foto da sinistra: Giovanni Monchietto, Francesca Ganora e Luca Morelli